Riva Trigoso 50 km 630 m. disl.

Riva
La spiaggia di Riva Trigoso

Il capo mi ha concesso il sabato mattina di festa a sorpresa, quindi dopo un primo momento in cui ho pensato al poltrire nel letto (pratica nella quale sono cintura nera IV° dan), ho deciso invece alla sveglia (non puntata) di fare un giretto in bici onde limitare il dilagare della panza.
Purtroppo non sono esattamente il ciclista attento all’alimentazione nella quotidianità, tutto ciò si ripercuote su una sorta di standby (ed è già qualcosa) sulla mia situazione peso. Per l’appuntamento con le Dolomiti cercherò di impegnarmi di più

Ma tornando a bomba al giro di oggi, essendo da solo dato che Lorenzo, un vecchio amico con cui saremmo dovuti uscire, purtroppo non stava bene, ho optato per un giro della Riviera di Levante fino a Riva Trigoso. La media è stata di 23,6 km/h che non è neanche male tutto sommato, ho pure fatto due PR in tratti pianeggianti, forse è merito delle nuove ruote che agevolano la velocità in pianura! In salita al ritorno delle Grazie mi si è attaccato al sellino un ciclista che è arrivato fino in cima e poi mi ha ringraziato, due veloci battute sul fatto che non avesse dato il cambio ed è tornato indietro, io invece ho proseguito per il ritorno a casa.

Traccia StravaTraccia Garmin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *