Riva Trigoso e rientro dalla Crocetta, 70km

Finito di lavorare alle 12.30 sono partito direttamente senza mangiare in direzione Riva Trigoso, solo una mezza barretta mangiata prima di partire, mi sono poi alimentato regolarmente come al solito ma evidentemente, forse complice il caldo, non è bastato.

Santa pronta per il giro
Santa pronta per il giro

La giornata era davvero invitante, allora considerato che avrei avuto la domenica pienissima per gli impegni con la famiglia, ho deciso di sfruttare subito la bicicletta ed ho sacrificato il sabato pomeriggio, che normalmente uso come riposo.

Il giro è andato per il meglio fino all’inizio della rampa di Pian dei Manzi per il rientro dalla Crocetta, nota salita “bastarda” con pendenze oltre il 10%. Nei tratti di Rapallo Chiavari ed altri in pianura, ho messo a segno dei PR (Strava) senza particolari fatiche, segno che la gamba sta migliorando, ma arrivati là, dopo poco la benzina è finita. A poco è servito mangiare due gel, l’energia ritornava ed andava via subito, son stato costretto a mettere piede a terra tre o quattro volte, alla fine poi ho scollinato ed è stato un vero sollievo arrivare a casa in discesa.

Imperativo prepararsi alle uscite lunghe alimentadosi a dovere prima di partire…

Intanto Lunedì passerà il Giro d’Italia dalla Liguria e spero di riuscire a vederli, alla prossima!
Traccia GarminTraccia Strava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *